Costruire in legno

Nella storia dell’uomo il legno ha rappresentato il primo materiale da costruzione ed è stato utilizzato in tutte le civiltà antiche.

Studio di architettura Fiorentiniassociati

Andrea Fiorentini Architetto

Negli ultimi secoli è stato soppiantato da tecniche costruttive moderne e industriali, come il mattone, il cemento e il ferro che sono divenuti i più diffusi materiali da costruzione.  Tuttavia negli ultimi anni le costruzioni in legno stanno avendo un notevole progresso, sia in termini quantitativi che qualitativi, in un periodo di forte crisi del settore edilizio le costruzioni in legno hanno infatti segnato un trend positivo, sono state inoltre sviluppate nuove soluzioni tecniche che ne hanno migliorato notevolmente le capacità portanti ed economiche.

In generale i vantaggi sono molti, a partire dalla riduzione dei tempi di costruzione, infatti essendo il legno composto da elementi prefabbricati e leggeri si semplificano notevolmente le procedure di posa in opera. Il montaggio svolto a “secco” cioè senza l’uso di acqua, elimina i tempi di attesa e mantiene più pulito il cantiere semplificando il lavoro degli operai e riducendo l’impatto sul contesto.

La leggerezza ed elasticità dell’involucro, caratteristica principale delle strutture in legno, è molto apprezzata per la sicurezza antisismica in quanto assorbe meglio le sollecitazioni sismiche e garantisce migliore resistenza. L’ottimo isolamento termico ed acustico intrinseco nel materiale, garantisce un confort interno e il contenimento di consumo energetico.

le strutture in legno offrono inoltre buoni vantaggi in termini di resistenza al fuoco in quanto il legno massiccio o lamellare, brucia ma mantiene a lungo la sua capacità portante prima di collassare, lasciando più tempo per l’evacuazione dell’immobile da parte dei suoi occupanti.

Sul piano ecologico e ambientale, il legno in Europa proviene da foreste coltivate e rigenerate, ed è interamente riciclabile, in fase di produzione e posa in opera consuma pochissima energia e non rilascia emissioni nocive durante l’impiego.

Recentemente è molto utilizzato nelle costruzioni scolastiche ed è stato utilizzato molto per la ricostruzione dei comuni terremotati in Abruzzo. Le tecniche costruttive più recenti consentono anche di realizzare edifici pluripiani, in via Cenni a Milano sono state realizzate tre torri residenziali di 10 piani, soluzioni che fanno ipotizzare un ruolo sempre maggiore nelle costruzioni dei prossimi anni.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.